Icona iscritti 2.567.723 iscritti
Logo Perdi Peso System

QUALI SONO I 5 SEGNALI CHE STAI MANGIANDO MALE?

donna-dimagrire

La fretta, i pasti fuori casa e la gola possono portarci ad avere un’alimentazione scorretta. Esiste, infatti, un giusto compromesso tra piccole trasgressioni e cibo sano. Quando stiamo esagerando con il cibo spazzatura o con i grassi, lo possiamo capire grazie a 5 segnali. Ci sono, infatti, segnali inequivocabili, che indicano che la nostra alimentazione va rivista.

 

Quali sono i cinque segnali dell’alimentazione scorretta?

 

La memoria:

da diversi studi è emerso che ad una memoria carente o scarsa è legata un’alimentazione troppo ricca di grassi saturi e dolci. Uno studio, condotto su un campione di donne, pubblicato sulla rivista “annals of neurology”, mostra che il consumo eccessivo di grassi saturi riduce la memoria e le capacità di apprendimento. Un secondo studio condotto dalla dott.ssa Margaret Morris, sui roditori, ha mostrato come un consumo eccessivo dei grassi saturi portasse ad una riduzione della memoria spaziale irreversibile.

La memoria spaziale è quella capacità che ci permette di orientarci nella quotidianità, facendoci ricordare dove gli oggetti, come ad esempio le chiavi della macchina. Quando iniziamo ad avere problemi a ricordarci dove sono le cose, iniziamo a fare attenzione ai grassi saturi: burro, oli vegetali, lardo, strutto, alcuni formaggi ecc.

 

La stanchezza:

 

è un sintomo importante che indica la mancanza di alcuni micronutrienti e del uso sbagliato dei carboidrati complessi. Escludere i carboidrati complessi come fette biscottate integrali a colazione pane, pasta o riso integrali a pranzo porta ad un calo di energie. Anche se in eccesso i carboidrati portano al sovrappeso delle piccole quantità, vanno inserite in ogni pasto. Anche ridurre frutta e verdura che, apportano i micronutrienti, come Sali minerali e vitamine, importanti per la salute è un errore da non fare.

 

Il freddo:

 

alcune persone anche se è estate tendono ad avere freddo mentre gli altri percepiscono temperature miti o calde. Questa sensazione può indicare, secondo uno studio pubblicato su una nota rivista scientifica americana un ridotto apporto di carboidrati complessi. L’apporto ridotto di carboidrati compressi, inoltre, può portare danni ad una delle ghiandole endocrine più importanti per il metabolismo: la tiroide.

 

Il sistema immunitario:

 

se il nostro sistema immunitario ci da segnali di scarso funzionamento, ossia, siamo spesso influenzati o raffreddati significa che la nostra alimentazione è carente di proteine e vitamine. La vitamina C ad esempio di cui sono ricchi gli agrumi e molti vegetali è importante per  proteggerci dai malanni di stagione.

Le proteine, inoltre, hanno un ruolo costruttivo e vanno a supportare il sistema immunitario, quindi, se ci ammaliamo spesso, dobbiamo fare attenzione a non trascurare questo importante macronutriente, magari integrando carne, pesce, uova e legumi nella dieta.

 

La fame:

 

la fame indica che stiamo abusando di zuccheri semplici che, creano un picco di zuccheri nel sangue e una massiccia produzione d’insulina, la quale, lo abbassa velocemente  la glicemia, facendoci attivare il segnale di fame di nuovo. Se abbiamo fame, spesso può significare anche semplicemente che stiamo sbagliando le combinazioni alimentari. Se facciamo uno spuntino con un dolce, avremo di nuovo fame dopo poco tempo, tuttavia, anche se mangiamo come  un frutto da solo, si può generare un segnale di fame dopo poco tempo.

La giusta combinazione è, dunque, frutta con yogurt, frutta fresca con frutta secca ecc. A colazione, quindi, va bene la marmellata ma, abbinata a una fetta biscottata integrare e a del latte di qualunque tipo. Per merenda, va bene un frutto o una spremuta ma, abbinati a yogurt o mandorle o noci in piccole quantità.

 

 

La dieta o l’alimentazione scorretta, dunque, non sono segnalati soltanto dall’aumento di peso si può essere magri o normopeso, perché si rispetta il bilancio calorico, ma non basta. La qualità e l’equilibrio nel cibo ci devono far sentire energici, sani, con una buona memoria e una fame mai eccessiva.

Il consiglio perdipesosystem della settimana è di dare sempre un po’ di spazio alle trasgressioni, senza trascurare o dimenticarci la qualità e la varietà di ciò che mangiamo. Ascoltare i segnali che il corpo ci invia, senza, trascurarli poiché è importante, per essere energici, efficienti e sentirsi bene.

Prodotto consigliato

Per rendere ancor più efficaci i benefici di una corretta alimentazione e di una regolare attività sportiva Giorno & Notte MaxiUno ® può diventare un valido aiuto.
I principi attivi dei 6 componenti naturali di questo prodotto possono facilitare le 4 fondamentali fasi del dimagrimento.
Assumendo una sola tavoletta effervescente al giorno infatti è possibile ridurre l’assorbimento dei carboidrati, stimolare la termogenesi, depurare e regolarizzare le funzioni intestinali.

Non tutti riescono a dimagrire velocemente!
Per ottenere dei risultati che durino nel tempo non possono mancare: tenacia, consapevolezza e uno stile di vita sano.

CALCOLA GRATIS IL TUO PESO FORMA IDEALE!

   




Articoli correlati
Nuova ricerca: troppi zuccheri danneggiano fegato e metabolismo!
Categoria: Mangiare bene