Icona iscritti 2.570.475 iscritti
Logo Perdi Peso System

PARMIGIANO: FA MALE O FA BENE?

Proprietà del parmigiano

È di quest’estate la notizia che il parmigiano sia un alimento da etichettare come pericoloso per la salute. La polemica generata da questa fake news ha fatto il giro del mondo ma, non è  poi stato dato altrettanto spazio a informazioni autentiche e responsabili su questo prezioso alimento.

 

La sua composizione ricca di grassi e sale lo rendono un alimento nocivo sulla salute?

 

Nulla di più sbagliato si poteva dire su uno degli alimenti che rappresentano l’eccellenza nell’ambito alimentare del nostro paese.

Ciò che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha chiesto, per tutti gli alimenti, è un’etichettatura più chiara sulla composizione dei cibi messi in commercio. Da tale notizia si è erroneamente dedotto che ci fosse un attacco diretto ai prodotti che rappresentano il Made in Italy nel mondo per la loro elevata qualità.

 

Non esistono cibi in assoluto che sono nocivi o fanno bene in generale, ci sono alimenti adatti ad alcune persone e altri non adatti.

La dieta dovrebbe sempre essere individualizzata, ossia, ritagliata su misura per ognuno di noi. Se un piatto di pasta può essere salutare per alcuni, per altri come ad esempio i celiaci non lo è affatto. Se una marmellata fatta in casa è ottima per la prima colazione di alcune persone non lo è per i diabeti, inoltre, se non ben stagionati i formaggi possono contenere ancora lattosio, quindi, essere sconsigliati a chi è intollerante. Se un alimento contenente molo sale può andar bene per chi ha la pressione bassa, non è altrettanto consigliabile in caso d’ipertensione.

Gli esempi possono continuare all’infinito ma, il messaggio è che nessun alimento va demonizzato soprattutto se si tratta di una vera eccellenza nell’ambito dell’alimentazione come il parmigiano reggiano.

 

Cosa contiene il parmigiano e come andrebbe consumato?

 

Prezioso e ricco di nutrienti il parmigiano va consumato da ognuno di noi in modo differente, considerando l’età, il peso, lo stile di vita e la nostra individualità in ogni aspetto.

Non contiene zuccheri e questo lo rende adatto anche ai diabetici, peraltro, solo se stagionato per trentasei mesi è adatto anche a chi è intollerante al lattosio, poiché, solo con una lunga stagionatura ne perde ogni traccia.

Non contiene conservanti, additivi ed è altamente digeribile, quindi, adatto ai bambini anche per l’elevato contenuto di calcio, proteine e altri importanti minerali tutti utili all’età dello sviluppo.

Cento grammi di parmigiano contengono ben 28 grammi di grassi, dunque, ha anche un elevato numero di calorie, ossia, 430. Quest’aspetto richiede un consumo adeguato, ossia, ne bastano pochi grammi, ed è così in genere che è usato, sulla nostra tavola.

In scaglie, grattugiato su primi piatti, l’uso, di questo prezioso alimento non dovrebbe mai eccedere per non ingerire troppe calorie e troppi grassi.

Chi ha problemi di peso, chi ha problemi  di colesterolo cattivo elevato, chi ha un  eccesso di grassi nel sangue dovrebbe consumarlo con moderazione senza mai eliminarlo, ciò, per non rinunciare ai preziosi micro e macro nutrienti che contiene: proteine ad alto valore biologico e Sali minerali.

Ricordiamoci che 50 grammi di questo prezioso alimento oltre a fornire circa 215 calorie ci forniscono anche il doppio delle proteine della carne rossa.

 

Il parmigiano oltre a fornire proteine di elevato valore biologico rafforza la flora batterica intestinale, del sistema immunitario, delle ossa e dei denti.

 

Quanto parmigiano andrebbe mangiato?

 

Come con tutti gli alimenti dobbiamo considerare il nostro personale consumo calorico per stabilire quanto consumarne, se siamo magri e sportivi possiamo concedercene di più, se siamo in sovrappeso meno. Consideriamo che 100 grammi forniscono 430 calorie prima di consumarlo, inoltre dobbiamo contestualizzarne l’uso, nel senso che molto dipende se lo usiamo come portata principale o come condimento.

Prodotto consigliato

Per rendere ancor più efficaci i benefici di una corretta alimentazione e di una regolare attività sportiva Giorno & Notte MaxiUno ® può diventare un valido aiuto.
I principi attivi dei 6 componenti naturali di questo prodotto possono facilitare le 4 fondamentali fasi del dimagrimento.
Assumendo una sola tavoletta effervescente al giorno infatti è possibile ridurre l’assorbimento dei carboidrati, stimolare la termogenesi, depurare e regolarizzare le funzioni intestinali.

Non tutti riescono a dimagrire velocemente!
Per ottenere dei risultati che durino nel tempo non possono mancare: tenacia, consapevolezza e uno stile di vita sano.

CALCOLA GRATIS IL TUO PESO FORMA IDEALE!

   




Articoli correlati
Cellulite: sconfiggila con la betulla!
Categoria: Benessere