Icona iscritti 2.570.627 iscritti
Logo Perdi Peso System

STESSA DIETA E RISULTATI DIVERSI PERCHÉ? LA SCIENZA FINALMENTE RISPONDE.

Stessa dieta risultati diversi.

Quando guardiamo mangiare le persone magre, spesso, abbiamo la sensazione che se mangiassimo come loro ingrasseremmo.

 

È possibile che seguendo lo stesso regime dietetico alcuni ingrassano ed altri no? La scienza oggi conforma questo dato, non è una scusa di chi è in sovrappeso ma, una personale e unica reazione del corpo a ogni alimento.

 

Il consumo calorico quotidiano di ogni persona è diverso in base alla massa muscolare, all’età, all’altezza e al peso, tuttavia, un nuovo elemento va considerato: come ognuno di noi reagisce al cibo.

 

Tutto è legato al personale trend glicemico di un alimento ingerito da una persona.

Anche un pomodoro ad alcune persone causa un aumento della glicemia e di conseguenza, un aumento di peso.

 

Lo studio scientifico

 

Basta un glucometro, ossia, uno strumento per misurare il livello di zuccheri nel sangue, due ore dopo i pasti, per dimostrare che siamo tutti differenti e che con lo stesso alimento solo alcuni ingrassano.

Che sia verdura o un gelato, un alimento che alza la glicemia a un individuo porta a ingrassare. La chiave è la glicemia postprandiale e il livello che raggiunge nel sangue, 2 ore dopo aver mangiato, perché se dopo aver mangiato un cibo la glicemia troppo sale il pancreas produce una dose d’insulina che trasforma gran parte di quello zucchero non usato in grasso.

Ecco come l’insalata fa ingrassare alcuni e altri no! Una volta trasformato tutto lo zucchero in energia di riserva ci viene di nuovo fame.

 

 

La dieta su misura.

 

In base ai risultati di uno studio condotto in Israele, presso l'Istituto Weizmann, da Eran Elinav ed Eran Segal, nasce un libro dal titolo “La dieta su misura”.

Nel libro i due studiosi, spiegano la portata delle loro scoperte e come ritagliarsi una dieta su misura per ottenere risultati ottimali. Più energia, meno grasso di riserva evitando i cibi a cui reagiamo con picchi di zuccheri nel sangue.

Durante lo studio questi ricercatori hanno rilevato, attraverso l’uso del glucometro, allo stesso cibo o alimento reazioni opposte da individuo a individuo. In alcune persone, infatti, anche le verdure possono causare un aumento della glicemia come i dolci. Tutto questo rende necessaria una dieta ritagliata sulla propria reazione glicemica al cibo, ossia, una dieta su misura.

 

Da tali risultati importantissimi è nato uno studio pilota internazionale: il Children Alimentary Personalized Reserc Italy Israel (C.A.P.R.I.I.).

 

Questo studio coinvolgerà 100 bambini, italiani e Israeliani, e indagherà per 36 mesi sull’effetto del cibo dopo i pasti. La colazione sarà il pasto più analizzato, visto che, si è già rilevato un differente effetto degli alimenti al mattino. Uno stesso alimento può, dunque, comportare differenti reazioni da parte del corpo in orari diversi della giornata.

Finalmente al centro del dibattito alimentare sarà centrale l’individuo e non il cibo. Ognuno di noi dovrebbe avere in modo scientifico una selezione di alimenti che non causano innalzamenti eccessivi della glicemia nel sangue, questo non solo per non ingrassare ma, anche per stare bene.

Prodotto consigliato

Perdi Peso 123 Gocce può aiutarti a ritrovare una forma fisica migliore se associato a un regime alimentare equilibrato e ad una regolare attività fisica.
Il comodo formato in gocce contiene ingredienti naturali i cui principi attivi agiscono sui livelli di cortisolo, l’ormone che causa la fame nervosa, favoriscono la depurazione dell’organismo e la stimolazione del metabolismo.

Ricorda che per dimagrire facilmente può essere necessario un consiglio psicologico e/o il sostegno di un medico specialista che, eventualmente, sia in grado di analizzare il funzionamento metabolico.

CALCOLA GRATIS IL TUO PESO FORMA IDEALE!

   




Articoli correlati
Il pane fa bene o fa male?
Categoria: Mangiare bene