Icona iscritti 2.571.694 iscritti
Logo Perdi Peso System

LE PROTEINE FANNO DIMAGRIRE?

proteine

Le proteine sono uno dei tre macronutrienti insieme a carboidrati e grassi.

Esse, tuttavia, diversamente da zuccheri e grassi sono da tempo considerate utili per il dimagrimento. Hanno, infatti, due caratteristiche che sono state esaltate dalla scienza: un elevato indice di sazietà e un'elevata capacità termogenica.

Per digerire le proteine spendiamo, infatti, il 25% delle calorie ingerite. Ad esempio se mangiassimo 100 calorie in proteine, spenderemmo 25 calorie solo per assimilarle, quindi, le calorie assunte in totale sarebbero solo 75 e non 100.

Quando mangiamo carboidrati, invece, su 100 calorie, solo 4 calorie verranno spese per assimilarli e solo due calorie su 100 calorie di grassi. L’indice di sazietà, inoltre, delle proteine è il più alto tra i nutrienti, quindi, il cibo proteico è il più saziante di carboidrati e grassi.

Le proteine, dunque, hanno rappresentato e rappresentano un vero e proprio mito nell’ambito del dimagrimento; le diete iperproteiche sono quelle più famose come ad esempio quella a zona. La proteina è considerata la regina del dimagrimento e diventa centrale nelle diete dimagranti più diffuse.

 

Le proteine aiutano a perdere peso?

 

A smontare questa tesi è un recente studio pubblicato sulla rivista “Cell Reports”, che mostra i limiti di questo nutriente facendo crollare il loro mito. Le troppe proteine, infatti, non solo non fanno bene alla salute se sono molte, ma fanno anche ingrassare nel lungo periodo.

 

Lo studio pubblicato su “Cell Reports” cosa ci dice?

In questo studio sono stati analizzati gli effetti di alcuni amminoacidi ramificati, prima sui topi, poi sulle persone. Sono state somministrate ai roditori due diete diverse: una con il 21% di calorie legate alle proteine e una con il 7% di calorie derivanti da proteine.

I topi che hanno seguito la dieta a basso contenuto di proteine (solo il 7% delle calorie totali), hanno mostrato una maggiore tolleranza al glucosio, inoltre, i livelli d’insulina e di glucosio a digiuno erano più bassi. Questi topi avevano anche una maggior tolleranza al piruvato e capacità di glicogenesi maggiori rispetto al gruppo di controllo.

La cosa più rilevante nell’indagine, durata due mesi, è stato il fatto che i topi che pur avendo assunto più calorie ma, soltanto il 7% di esse provenivano da proteine, hanno acquistato meno peso rispetto al gruppo che ha assunto il 21% di calorie legate alle proteine. Anche se la massa muscolare è cresciuta più lentamente, l’aumento della massa grassa nella dieta ipoproteica si è quasi arrestata.

 

Costruzione più lenta di muscolo ma, quasi nessun aumento di grasso corporeo, inoltre, durante la notte i roditori con dieta a basso contenuto di proteine, hanno mostrato un aumento del dispendio energetico dovuto all’aumento della respirazione.

Per capire gli effetti sull’uomo Luigi Fontana (professore di Nutrizione e Medicina alla Washington University di St. Luis) e i suoi colleghi, hanno analizzato i dati di uno studio randomizzato condotto per 43 giorni su 38 persone in sovrappeso, di sesso maschile divisi in due gruppi. Un gruppo ha seguito una dieta a basso contenuto di proteine e l’altro, il gruppo di controllo, una dieta iperproteica.

 

Il risultato sull’uomo.

 

I risultati sull’uomo si sono rivelati molto simili a quelli sui topi. Sulle persone, infatti, che hanno seguito una dieta con poche proteine, si è rilevata una diminuzione di circa 2,6 kg di massa grassa e una riduzione in generale del peso.

La glicemia a digiuno è scesa nel gruppo della dieta con poche proteine e nessun differenza si è vista tra i due gruppi sui livelli d’insulina, ma solo l’aumento di un ormone che riduce l’insulino resistenza. Si è vista, inoltre, una diminuzione dei livelli plasmatici di amminoacidi ramificati (leucina, isoleucina e valina) ma, non di lisina.


Sia nei topi sia nell’uomo, dunque, secondo questa ricerca un elevato consumo di proteine non favorisce il benessere ed è associato a una maggiore mortalità. Riducendo, invece, l’apporto di proteine la salute migliora, la vita si allunga e il peso scende. Gli individui, infatti, che consumano molte proteine sono maggiormente a rischio di sviluppare malattie metaboliche come diabete e obesità.




Per approfondire: http://www.cell.com/cell-reports/fulltext/S2211-1247(16)30733-1

Prodotto consigliato

Finalmente grazie alle padelle rivestite in pietra Pietra Master Pro puoi cucinare in modo sano e leggero senza aggiungere olio, burro o altri grassi e ottenere piatti gustosi.
E’ un prodotto resistente e antigraffio che si avvale delle peculiarità dell’alluminio e dell’acciaio inossidabile.
Rilasciando il calore gradualmente i cibi si cuociono a temperature più basse, mantengono tutto il loro sapore e le loro proprietà nutritive.

CALCOLA GRATIS IL TUO PESO FORMA IDEALE!

   




Articoli correlati
Qual è l'allenamento migliore per dimagrire?
Categoria: Benessere