Icona iscritti 2.571.441 iscritti
Logo Perdi Peso System

NUOVA RICERCA: DIMAGRISCE DI PIÙ CHI ELIMINA PANE E PASTA.

no-pane

Spesso a essere ridotti, da chi vuole dimagrire, sono i grassi. Una recente ricerca, tuttavia, punta il dito su pane e pasta mostrando che le diete che li escludono fanno perdere fino a 4 kg in più rispetto alle diete equilibrate.

Questa ricerca è stata pubblicata su “Jurnal of the American Osteopatic Associations” e ha confrontato una dieta a basso contenuto di grassi con una a basso contenuto di carboidrati.

La ricerca ha analizzato, inoltre, i dati di più di settanta ricerche, su quest’argomento, condotte dal 2005 al 2016.

 

I risultati dello studio fatto in Arizona, presso la Mayo Clinic di Scottsdale, hanno rilevato un’efficacia maggiore, nel breve periodo, della dieta che riduce pane e pasta.

Le diete che sono state poste a confronto, con quelle che non riducono eccessivamente e non eliminano i carboidrati, sono le tanto criticate diete iperproteiche.

 

Le diete iperproteiche, permettono nel periodo breve di perdere più peso, questo avviene per diversi motivi, ossia, grazie al potere saziante di proteine e grassi e grazie al fatto che questi alimenti richiedono una maggiore spesa energetica per essere digeriti.

 

La mancanza di zuccheri nell’organismo, che è energia pronta all'uso e da poter spendere nell’immediato porta, inoltre, alla mobilitazione di energia di riserva: i grassi. Questo lavoro dell’organismo richiede un super impegno di alcuni organi: fegato e reni. Le proteine, infatti, creano molte scorie che devono essere smaltite dai reni.

 

La trasformazione di proteine e grassi in glucosio, invece, avviene grazie al fegato che deve fare un grande lavoro durante una dieta iperproteica. Queste diete si possono fare per soli sei mesi non oltre proprio per il superlavoro che richiedono a questi organi importantissimi.

 

Esse, tuttavia, hanno mostrato chiaramente di portare ad un dimagrimento che va da 1 a 4 kg in più rispetto alle altre.

 

Le diete iperproteiche, tuttavia, se non lasciate dopo i sei mesi possono portare danni ai reni, far aumentare il livello del colesterolo cattivo, aumentando il rischio di patologie cardio-circolatorie.

Questa scelta alimentare è sempre stata criticata per la sua pericolosità, si rivela però in questo studio di revisione, più efficace delle altre. Pane e pasta sono energia, che raramente riusciamo a consumare nelle quantità che abitualmente mangiamo e che se non usata diventa in breve tempo grasso.

La dieta migliore per la salute è quella che dura a lungo, quindi, quella che non esclude pane e pasta. Possiamo limitali o muoverci di più ma rimangono la parte più importante della nostra dieta.

Le persone sane che hanno la necessità di un dimagrimento veloce possono anche usare una dieta iperproteica sotto controllo medico, ma sarebbe meglio scegliere una dieta più salutare ed equilibrata.

Per perdere più velocemente peso, dunque, si può ricorrere a diete prive dei preziosi pane e pasta ma, attenzione alla salute!

 

Prodotto consigliato

Perdi Peso 123 Gocce può aiutarti a ritrovare una forma fisica migliore se associato a un regime alimentare equilibrato e ad una regolare attività fisica.
Il comodo formato in gocce contiene ingredienti naturali i cui principi attivi agiscono sui livelli di cortisolo, l’ormone che causa la fame nervosa, favoriscono la depurazione dell’organismo e la stimolazione del metabolismo.

Ricorda che per dimagrire facilmente può essere necessario un consiglio psicologico e/o il sostegno di un medico specialista che, eventualmente, sia in grado di analizzare il funzionamento metabolico.

CALCOLA GRATIS IL TUO PESO FORMA IDEALE!

   




Articoli correlati
La salute del microbiota migliora linea e benessere intestinale.
Categoria: Benessere