Icona iscritti 2.571.012 iscritti
Logo Perdi Peso System

ZENZERO: LA RADICE DALLE MILLE PROPRIETÀ, UTILE ANCHE PER DIMAGRIRE.

zenzero-proprietà-per dimagrire

Lo zenzero è una pianta erbacea le cui radici o rizomi sono note da secoli per le oltre mille proprietà e benefici.

Proviene dalle regioni calde dell’Asia, tuttavia, oggi si può trovare con facilità nei supermercati quello fresco, oppure nelle erboristerie quello in polvere.

Lo Zingiber Officinalis, è usato da millenni sia come medicamento per contrastare malesseri di ogni genere, sia come spezia nella cucina orientale. Da sottolineare che, esso, possiede anche le proprietà giuste per essere considerato un alleato della linea e del dimagrimento.

Tra le sue tante proprietà e benefici andremo a scoprire, infatti, solo quelli utili al dimagrimento, tralasciando quelli legati alla cura di diversi disturbi come: mal di testa, nausea ecc.

La sua componente chimica  più preziosa è il gingerolo, contenuto nella sua olioresina, insieme agli shogaoli e allo zingerone.

 

Perché lo zenzero è amico della linea?

 

E’ un termogenico.

Un alimento o sostanza in grado, cioè, di aumentare la quantità di calore che il corpo produce, aumentando di conseguenza la quantità di calorie consumate.

Il metabolismo, infatti, si lega alla produzione di energia e calore, maggiore è il calore prodotto maggiore sarà il dispendio energetico. Possiamo, quindi, considerarlo un alleato della linea se assunto durante un regime dietetico ipocalorico per ridurre il peso.

 

Abbassa il livello di zuccheri nel sangue.

Contiene, cioè, delle sostanze capaci di tenere basso e costante il livello di glucosio o zucchero nel sangue. Questa proprietà è utile a chi vuole perdere peso, poiché il segnale di sazietà e di fame dipendono dalla concentrazione di zuccheri nel sangue. Se tale concentrazione è alta, avremo un incremento brusco dell’insulina e un calo di glucosio che porterà nuovamente ad avere fame.

Quando mangiamo alimenti che creano un massiccio rilascio di zuccheri nel sangue, dunque, l’organismo produce dosi elevate d’insulina per permettere alle cellule di utilizzarlo o di trasformarlo in energia di riserva o grasso. Più il livello di glucosio è basso e costante e meno si avranno attacchi di fame e produzione eccessiva d’insulina che trasforma in adipe il glucosio inutilizzato.

 

Presso l’Università australiana di Sidney, è stato condotto uno studio che analizzava l’effetto di questa radice preziosa, sottoforma di estratto, su pazienti diabetici. Questa ricerca, pubblicata sulla rivista “Planta Medica", ha messo in luce come lo zenzero favorisca l’utilizzo del glucosio da parte dei muscoli grazie al Gingerolo.

L’aiuto fornito dall’estratto di zenzero è dunque utile sia in chi vuole perdere peso, sia nel soggetto diabetico poiché contribuisce ad abbassare il livello di glucosio presente nel sangue favorendone la trasformazione in energia.

 

Ricco di fibre.

Le fibre che contiene non solo sono preziose per limitare l’assimilazione dei nutrienti, ma riducono anche la sensazione di fame. Le mucillagini, in particolare, presenti anche in frutti come il kiwi, sono utilissime nel contrastare efficacemente la stitichezza e velocizzare il transito intestinale riducendo l’assimilazione di calorie.

 

Contrasta la stipsi e ogni disturbo intestinale.

Per perdere peso un intestino efficiente è importante, velocizzare il transito intestinale migliora il benessere e favorisce il dimagrimento. Lo zenzero, infatti, riequilibra la flora batterica intestinale e questo migliora la funzionalità e l’efficienza dell’intestino.

Anche gonfiore addominale e gas intestinali, possono essere contrastati grazie al prezioso gingerolo contenuto in questa radice o rizoma prezioso.

 

Energetico e tonico.

La sua capacità di migliorare l’assimilazione di micro e macro nutrienti gli permette di essere utile negli stati di affaticamento, è infatti in grado di fornire energia e quindi particolarmente utile nel caso in cui si segue un regime dietetico ipocalorico.

 

Depurativo e drenante.

Poiché stimola il sistema linfatico ed evita il ristagno dei liquidi, quindi, anche a livello estetico, elimina gonfiore e ritenzione idrica. Stimola la circolazione periferica, e aiuta ad espellere le tossine, quindi, è utile anche per contrastare la cellulite.

 

 

Come possiamo usarlo?

Quello fresco si può usare direttamente grattugiato in piatti come: le insalate, il riso integrale o la pasta, abbinato ai legumi e al sushi e alle zuppe.

Il Ginziber officinalis in infusi, decotti, tisane, piatti freddi o caldi riesce a ridurre la fame, aumentare il metabolismo e favorire il consumo di energia, quindi, è da considerare un alleato nel dimagrimento.

Bastano 500 mg al giorno assunti dalla radice fresca, masticandola e mangiandola direttamente da sola o grattugiandola sui piatti freddi o caldi, che cuciniamo oppure in polvere sciolto in acqua tiepida o calda.

Puoi fare anche bollire delle fettine di zenzero fresco in acqua per alcuni minuti per sfruttare i benefici del rizoma. Sconsigliato, infine, a chi ha pressione alta.

Prodotto consigliato

Per rendere ancor più efficaci i benefici di una corretta alimentazione e di una regolare attività sportiva Giorno & Notte MaxiUno ® può diventare un valido aiuto.
I principi attivi dei 6 componenti naturali di questo prodotto possono facilitare le 4 fondamentali fasi del dimagrimento.
Assumendo una sola tavoletta effervescente al giorno infatti è possibile ridurre l’assorbimento dei carboidrati, stimolare la termogenesi, depurare e regolarizzare le funzioni intestinali.

Non tutti riescono a dimagrire velocemente!
Per ottenere dei risultati che durino nel tempo non possono mancare: tenacia, consapevolezza e uno stile di vita sano.

CALCOLA GRATIS IL TUO PESO FORMA IDEALE!

   




Articoli correlati
Acqua e limone fanno dimagrire?
Categoria: Perdere peso